Sojourner Truth

Quando morirò, tornerò a casa come una stella cadente

Questa, in principio, è la storia di Isabella, anche se tutti la chiamano Belle.

Belle ha nove anni, ed è appena stata venduta all’asta insieme a un gregge di pecore per cento dollari. Fin da bambina, conosce le ustioni del sole e i brontolii dello stomaco vuoto. Impara a memoria lo schiocco della frusta e il precipitare del bastone. Belle è una ragazza nera: la sua vita, le ripetono le mani dei padroni, vale meno di quella di un animale.

Dopo, questa diventa la storia di Sojourner. La piccola Belle è cresciuta, ha cambiato nome, ha lasciato tutto per abbracciare una nuova vita. Un’esistenza impastata nella lotta e nell’attivismo, in cui Sojourner Truth – che molti prendono a chiamare la Sibilla Libica – gira di città in città tenendo discorsi e conferenze a favore dell’abolizionismo e dei diritti delle donne.

Quando morirò, tornerò a casa come una stella cadente raccoglie per la prima volta in Italia tutti i suoi discorsi, per dare corpo a una pietra miliare del femminismo nero, che fino a oggi ha potuto viaggiare solo oralmente. Parole, quelle di Truth, che bruciano l’aria e incendiano gli spiriti. Esortazioni e preghiere schiette, prive di retorica, che vanno dritte al punto: Sojourner non ha mai imparato a leggere i libri, ma in compenso sa «leggere le persone».

I suoi discorsi oggi tornano a risuonare più attuali che mai. Se è vero, infatti, che dal tempo della loro trascrizione sono stati fatti grandi passi in avanti, la loro energia e pretesa di futuro non smettono di parlarci. Riecheggiano nelle pagine di chi ha fatto di Sojourner un faro – come bell hooks, Angela Davis e Toni Morrison –, ma soprattutto vibrano nelle nostre vite ogni volta che ci battiamo per la giustizia e la libertà.

ISBN 9788894786880 | 108 pagine | 17 luglio 2024

Sojourner Truth, pseudonimo di Isabella Baumfree (Swartekill, 1797 – Battle Creek, 1883), è stata un’attivista statunitense, sostenitrice dell’abolizionismo negli Stati Uniti d’America e dei diritti delle donne.